Chi Siamo
Dipartimenti
Ufficio Stampa

CGIL Campania
Chi Siamo
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CHI SIAMO. CENNI STORICI

Il primo Congresso Costitutivo del Comitato Regionale Cgil in Campania fu svolto dal 16 al 18 giugno 1967 a Napoli, prima della istituzione delle Regioni avvenuta in ritardo nel 1970.

La relazione introduttiva al Congresso venne svolta da Augusto Pumpo e il dibattito si sviluppò sulla base di temi regionali riassunti in un documento base. In questa periodo, il Comitato regionale aveva un ruolo di semplice coordinamento delle iniziative e delle politiche sul piano regionale e veniva espresso dalle Camere del Lavoro Provinciali, che eleggevano a loro volta il Segretario della Camera del lavoro di Napoli anche nella funzione di Coordinatore Regionale.

Dopo gli anni di direzione svolti dai diversi Coordinatori Regionali, risultano infatti eletti dirigenti come Silvano Ridi e Igino Cocchi, nel 1975 il Comitato Direttivo votato dal II Congresso Regionale si dota di una vera e propria Segreteria della quale facevano parte Nando Morra Segretario generale, Marco Calamai, Antonio Chegai, Sergio Cinque, Carlo Cozzolino, Antonio Lombardi, Giovanni Zeno e Michele Rinaldi.

LA CGIL CAMPANIA OGGI

La Cgil Campania è un'associazione di rappresentanza dei lavoratori e delle lavoratrici, del mondo del lavoro in tutte le sue forme con un proprio Statuto ed Atto costitutivo.

E' un'associazione non riconosciuta senza fine di lucro, regolarmente registrata alla fine degli anni novanta.

Finora si sono tenuti nove Congressi, l'ultimo dei quali a Castellammare di Stabia nel 2010.

L'attuale Segretario Generale della Cgil Campania è Franco Tavella eletto dal comitato Direttivo Regionale a fine settembre 2011, coadiuvato da una Segreteria composta da Teresa Granato, Luigi Savio, Enza Sanseverino e Alfonso Viola.

Gli iscritti e le iscritte alla Cgil in Campania sono 342.125 (dato 2010).

La sede è a Napoli in Via Torino 16.

Ispirata sul piano organizzativo ai principi della confederalità, unità e autonomia, la Cgil Campania è articolata su due livelli: territoriale e di categoria lavorativa, analoghi a quelli della Cgil Nazionale.

In particolare, a livello territoriale insistono la Camera del Lavoro Metropolitana di Napoli, una delle più grandi d'Italia,  e le quattro Camere del Lavoro Provinciali di Salerno, Caserta, Avellino e Benevento.

Le Categorie regionali presenti rappresentano i lavoratori attivi dei diversi settori e comparti, il vasto mondo del precariato ed i pensionati. Esse svolgono un importante ruolo di tutela attraverso la pratica quotidiana di rappresentanza e contrattazione nei luoghi di lavoro e nel territorio.

Esse sono:

Fillea, costruzioni e comparti collegati; Filcams, commercio e servizi; Filctem, chimica, energia, tessile e moda; Filt, trasporti e mobilità; Fiom, metalmeccanica e altri comparti industriali; Fisac, credito e assicurazioni; Flai, alimentare e agricoltura; Flc, scuola, università e ricerca; Fp, pubblico impiego, sanità ed enti locali; Slc, comunicazioni; Nidil, nuove identità del lavoro; Spi, pensionati.

La Cgil Campania svolge un importante ruolo di protezione, di affermazione ed estensione dei diritti del lavoro in Campania e nel Mezzogiorno, contro ogni forma di illegalità e di violenza camorristica, per la tutela e la salvaguardia dell'ambiente e del grande patrimonio storico culturale della nostra regione.

Inoltre, si batte per l'affermazione della pratica della solidarietà, della giustizia sociale ed il riconoscimento dei diritti dei più deboli in Campania e in un Mediterraneo di pace e di sviluppo civile e democratico.

Le giovani generazioni di ragazzi e ragazze, le donne, gli immigrati rappresentano per la Cgil Campania le risorse fondamentali cui rivolgersi per un diverso e più degno futuro nell'epoca della globalizzazione.

Napoli, 24 Novembre 2011

Copyright © 2011 CGIL CAMPANIA Via Torino, 16 - 80142 NAPOLI Sito Realizzato da Centro Sviluppo Web -CGIL Bellizzi (SA) Tel. 0828.51291

Contatore utenti connessi