foto manifestazione cgil roma

Sabato 9 febbraio Cgil, Cisl e Uil saranno a Piazza San Giovanni a Roma per #FuturoalLavoro, la mobilitazione nazionale lanciate dai tre sindacati confederali per manifestare le ragioni del dissenso nei confronti della manovra di Bilancio approvata dal Governo. Creazione di lavoro di qualità, investimenti pubblici e privati a partire dalle infrastrutture, politiche fiscali giuste ed eque, rivalutazione delle pensioni, interventi per valorizzare gli assi strategici per la tenuta sociale del Paese, a partire dal welfare, dalla sanità, dall’istruzione, dalla Pubblica amministrazione e dal rinnovo dei contratti pubblici, maggiori risorse per i giovani, le donne e il Mezzogiorno. Queste, in sintesi, le priorità di Cgil, Cisl e Uil per la crescita del nostro Paese. Temi che saranno al centro della mobilitazione del 9 febbraio.

La Campania con tutta la struttura della Cgil regionale e delle Camere del Lavoro territoriali, sarà presente in massa con le sue categorie, i lavoratori, le lavoratrici ed i suoi delegati per riaffermare la centralità della nostra regione per la crescita del Paese come esplicato nella piattaforma unitaria venuta fuori dagli attivi nazionali di dicembre.

Il concentramento dei manifestanti è previsto in piazza della Repubblica alle ore 9.00, dove partirà il corteo che raggiungerà piazza San Giovanni per il comizio conclusivo dei segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.