8 marzo, le iniziative della Cgil in Campania per “…si chiamerà futura”

2019-03-08T08:49:27+00:00giovedì, 7 marzo 2019|0 Comments

foto 8 marzo

Anche quest’anno Cgil, Cisl e Uil celebrano la Giornata Internazionale della Donna. “…si chiamerà futura”, questo lo slogan scelto dalle tre confederazioni sindacali per l’8 marzo 2019, una giornata di riflessione, di impegno e protagonismo delle donne.

«Il dibattito politico e sociale degli ultimi mesi è stato caratterizzato dal tentativo di rimettere in discussione anche le conquiste e i diritti che le donne hanno con fatica e determinazione raggiunto nel corso di decenni» spiegano Cgil, Cisl e Uil ricordando che «gli ultimi anni sono stati segnati da femminicidi, atti di violenza, molestie e discriminazioni di ogni tipo». Per questo, insistono le tre confederazioni sindacali «le donne devono far sentire forte la loro voce!».

A livello nazionale, Cgil Cisl e Uil hanno organizzato una grande iniziativa su “La contrattazione di genere protagonista del cambiamento” che si terrà venerdì 8 marzo presso il Policlinico Umberto I di Roma (aula A di patologia generale, ingresso via Regina Elena) a partire dalle ore 9.30.

Le confederazioni napoletane e le rispettive categorie hanno scelto di essere a Roma, vista l’importanza della tematica e per dare maggior forza all’iniziativa che unisce nord e sud d’Italia, donne e uomini, soprattutto in un momento storico in cui si vuole separare e non unire. In Campania le Camere del Lavoro Territoriale hanno messo in campo iniziative dedicate alla solidarietà e alla prevenzione.

A Benevento, la Fisac Cgil e la Fp Cgil hanno promosso una giornata di prevenzione senologica, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana e il dottor Luciano Palladino, responsabile del laboratorio di Senologia dell’ospedale “Fatebenefratelli” di Benevento. Appuntamento dalle 12:00 alle 16:00 nello spazio antistante la sede della Cgil di Benevento, in via Leonardo Bianchi, 9.

Prevenzione oncologica e senologica anche a Caserta, dove Cgil, Cisl e Uil, in collaborazione con l’Asl Caserta allestiranno un camper per la tutela della salute delle donne: a tutte sarà data la possibilità di sottoporsi gratuitamente e senza impegnativa, ad uno screening per la prevenzione senologica, del cancro all’utero (Pap-test) e sarà consegnato un kit per la prevenzione oncologica al colon. Appuntamento in piazza Gramsci a Caserta, dalle 10:00 alle 17:00.

Ad Avellino, Cgil, Cisl e Uil si ritroveranno alle 18:00 nei pressi di piazza Libertà con un gazebo per informare i cittadini e le cittadine sui temi della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. L’evento è promosso in collaborazione con la rete SoMa sul tema dei servizi.

L’11 marzo la Filcams Cgil Campania organizza l’incontro “Donna è”. «In un lontano passato le donne finivano al rogo. Le idee del Governo – dichiara la segretaria generale Luana Di Tuorosu genitorialità, divorzio e interruzione di gravidanza preparano un nuovo Medioevo. Noi diciamo “no al ddl Pillon” e difendiamo la Legge 194 per ritornare al futuro». All’iniziativa, che si terrà a partire dalle ore 15:00 nel salone della Filcams Cgil di piazza Garibaldi, 101 a Napoli, partecipano insieme a Di Tuoro, Maddalena Carnevale della Filcams Cgil Napoli, l’avvocato Simona Fiordelisi, responsabile Sportello Immigrati, Wioletta Sardyko, responsabile Colf e Badanti, Antonella Pezzullo, segretaria generale Spi Cgil Napoli e Campania, Cinzia Massa, componente della segreteria della Camera del Lavoro Metropolitana di Napoli e Camilla Bernabei, componente segreteria Cgil Campania.

La Filt Cgil Campania ha invece organizzato per il 22 marzo un’iniziativa di categoria con le lavoratrici del settore dei trasporti.

Il 27 marzo, invece, Cgil, Cisl e Uil Napoli organizzano “Le parole sbagliate – Pregiudizi, stereotipi e linguaggio discriminatorio”: una tavola rotonda promossa dai Coordinamenti per le Pari Opportunità e le Politiche di Genere delle tre organizzazioni sindacali guidati da Cinzia Massa, Anna Letizia e Vera Buonomo che vedrà la partecipazione della delegata alle Pari Opportunità del Comune di Napoli, Simona Marino, dell’assessore alle Pari Opportunità della Regione Campania, Chiara Marciani, dell’attore Alessandro Incerto e della responsabile dell’unità operativa di Psicologia dell’Asl Napoli 1 Centro e presidente dell’Ordine degli Psicologi della Campania, Antonella Bozzaotra. L’incontro, moderato da Mirella Armiero, si terrà nella sede della Cgil Campania (via Toledo, 353 – Napoli) alle ore 15:00.