foto antonio garofalo

È venuto a mancare Antonio Garofalo, 63 anni, dirigente sindacale, compagno e amico. Responsabile dell’ufficio vertenze, già segretario generale dello Spi e Nidil Caserta nonchè segretario della Camera del Lavoro con delega all’organizzazione.

I funerali si terranno domani, mercoledì 27 marzo alle ore 10:30 nella chiesa dell’Annunziata a Maddaloni. Dall’esperienza nei movimenti giovanili, Garofalo si è avvicinato alla Cgil subito dopo il terremoto del 1980, mettendo fin da subito a disposizione dell’organizzazione tutto se stesso.

«È stato tra i protagonisti dell’ufficio vertenze legali della Cgil Caserta – ricorda il segretario generale della Camera del Lavoro, Matteo Coppolae in quella veste si è messo completamente a disposizione dell’organizzazione non facendo mai mancare il suo impegno. Di lui ci mancherà la sobrietà, la discrezione e l’elegenza».

«Antonio – ricorda Camilla Bernabei della segreteria Cgil Campania, già segretaria generale Cgil Caserta – ha dato tutta la sua vita all’organizzazione, mettendoci sempre al fianco dei più deboli e al completo servizio dell’organizzazione. La sua è una perdita incolmabile per la famiglia e per il sindacato».

La Cgil Campania e la Cgil Caserta si stringono intorno alla moglie ed ai figli in questo momento di grande dolore.