Docente sospesa a Palermo, Cgil e Flc Campania chiedono il ritiro della sanzione

2019-05-17T13:09:12+00:00venerdì, 17 maggio 2019|0 Comments

immagine bambini scuola

A Palermo la voce di una lavoratrice, docente della scuola pubblica, che impegnandosi per educare gli studenti, nel pieno esercizio delle proprie prerogative lavorative, riceve una sanzione disciplinare a causa di un clima intimidatorio presente ormai in tutto il Paese. Nell’esprimere la solidarietà alla collega, alla scuola e ai ragazzi, la FLC Cgil Campania e la Cgil Campania, confidano nell’immediato ritiro della sanzione e contribuiscono alla mobilitazione di tutta la categoria del mondo della conoscenza per sollecitare una forte reazione sociale”.

Lo scrivono in una nota il segretario generale della Flc Cgil Campania, Ottavio De Luca e il segretario generale della Cgil Campania, Nicola Ricci in merito alla sospensione della docente dell’I.T.I. “Vittorio Emanuele III” di Palermo.