foto blue marin

L’Associazione Jonathan di Promozione Sociale, che da circa 30 anni lavora per il recupero e l’inclusione sociale dei minori e giovani adulti in conflitto con la giustizia collocati, in misura cautelare o in messa alla prova, presso le Comunità “Jonathan” e “Oliver” di Scisciano (Na), venerdì 15 novembre alle ore 11.00, presso la Lega Navale di Napoli in via Molosiglio, presenterà l’imbarcazione BLUE MARLIN II “Le principesse”.

BLUE MARLIN II è una barca a vela, modello Feeling 446 di 14 metri, sequestrata a luglio dalla Guardia di Finanza di Gallipoli ad un gruppo di trafficanti di uomini, che trasportavano  57 migranti  tra siriani, curdi e afghani ed assegnata dall’Autorità Giudiziaria di Taranto all’associazione Jonathan.

L’Associazione Jonathan, da 11 anni, attraverso il Progetto Jonathan – Vela, ha verificato che esiste un orizzonte andando verso il quale si incontrano opportunità educative e formative concrete per i ragazzi collocati in comunità. Nel corso di questi anni, oltre 70 ragazzi sono stati coinvolti nel Progetto, hanno sperimentato una forma di educazione e disciplinamento che mai avevano conosciuto prima, hanno partecipato a regate prestigiose come la Regata dei Tre Golfi, la Regata delle Torri Saracene, la Velalonga, la Regata Vele d’Epoca.

Sul Progetto-Vela sono state realizzati due documentari: “Il viaggio” di Patrizia Nemesio e “Medè” di Matteo Barzini e due pubblicazioni edite da Guida Editori e Gesco Edizioni.

Poter disporre di Blue Marlin II “Le principesse” consentirà all’associazione di compiere un vero e proprio salto di qualità. Una bellissima barca a vela che ci consente di ampliare la possibilità di recupero che offriamo ai nostri ragazzi favorendo anche la creazione di opportunità di inclusione sociale e lavorativa. All’attività sportiva, ai percorsi di educazione alle regole, potremo infatti aggiungere un’attività di educazione e formazione lavorativa attraverso il turismo responsabile sfruttando le straordinarie bellezze del golfo di Napoli.

Alla presentazione interverranno Piero Avallone, presidente Tribunale per i Minorenni di Salerno, Patrizia Imperato, Procuratore Capo presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno, Maria Gemmabella, Direttore Centri per la Giustizia Minorile di Napoli, Franco Roberti, deputato al Parlamento Europeo, Alfredo Vaglieco, Presidente Lega Navale di Napoli, Vincenzo Morgera, Associazione Jonathan, Nicola Ricci, Segretario Generale Cgil Campania, Pietro Spirito, Presidente Autorità Portuale, Daniela Villani, assessora con Delega al Mare Comune di Napoli e Giovanni Di Guida, presidente Associazione “Il Delfino”. Modera Marco Caiazzo, giornalista de “La Repubblica Napoli”.