foto scuola web

Il Ministero della Pubblica Istruzione, Università e Ricerca Scientifica ha pubblicato la nota 2346 del 27 dicembre 2019 che richiama il contenuto del Decreto Ministeriale 1176 del 27 dicembre 2019 che riguarda le cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2020 prorogando il termine per la presentazione delle domande di cessazione da parte del personale a tempo indeterminato docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola – già fissato al 30 dicembre 2019 – al 10 gennaio 2020.

I requisiti pensionistici dal 1° settembre 2020.

Con circolare ministeriale n. 50487 del 11.12.2019, condivisa con l’INPS, il Ministero ha fornito indicazioni operative per l’applicazione del decreto ministeriale 1124 del 06.12.2019 e successivo decreto in corso di emanazione recante disposizioni per le cessazioni dal servizio del personale della scuola dal 1° settembre 2020.

Le indicazioni fornite dal MIUR riguardano il personale scolastico che, nel 2020, maturerà i requisisti anagrafici e contributivi previsti per accedere alla pensione di vecchiaia e anticipata nel sistema retributivo con metodo di calcolo misto. Anche quest’anno, fa notare l’Inca, nessuna indicazione viene fornita in merito a coloro che possono accedere alle prestazioni pensionistiche previste dal sistema contributivo.

Le sedi dei Patronati Inca Cgil, (qui l’elenco completo) della Flc Cgil (qui l’elenco completo) e dello Spi Cgil (qui l’elenco completo) sono a disposizione di iscritti e non per fornire assistenza alla presentazione delle domande di pensionamento.