foto incontro de luca spettacolo

Si è svolto oggi l’incontro con il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, le associazioni datoriali e le organizzazioni sindacali sul mondo dei Lavoratori e delle Lavoratrici del settore dello Spettacolo.

Come Cgil abbiamo presentato al Presidente le istanze dei lavoratori e delle lavoratrici della Fondazione Lirico Sinfonica San Carlo, dei teatri come il Mercadante e il Trianon, dei cinema, dell’ippica, degli artisti, degli attori, dei danzatori e dei musicisti. 

Il tutto articolato in una precisa piattaforma contenente vari punti:

  • l’implementazione dei fondi destinati alla legge 6/2007,
  • l’istituzione di reddito di quarantena per tutti i lavoratori del settore spettacolo rimasti fuori dalle forme di sostegno sino ad oggi erogate,
  • investimenti per l’ammodernamento di strumenti di nuova tecnologia utili a realizzare produzioni artistiche e sonore,
  • il potenziamento dell’osservatorio regionale sulla cultura già previsto dalla legge 6,
  • la costituzione di un registro regionale di artisti e attori professionisti della Campania con lo scopo di fornire, finalmente, un’identità occupazionale ed aprire una nuova stagione di diritti, che sia da esempio e modello alle altre Regioni italiane,
  • favorire per la ripresa delle rappresentazioni teatrali nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, l’utilizzo di luoghi pubblici presenti a Napoli e nella nostra Regione.

E ancora la Cgil ha chiesto di porre grande attenzione al settore dell’Ippica, ad oggi fortemente penalizzato a livello nazionale e che a Napoli vede coinvolto l’Ippodromo di Agnano fiore all’occhiello della nostra città. La Regione Campania ha raccolto nella massima considerazione tutte le istanze poste a titela di questo importante e strategico settore.