foto mamma figlio

Il congedo COVID-19 per i genitori con figli sino a 12 anni o disabili, sarà pari a 30 giorni per ciascun genitore lavoratore dipendente del settore privato da fruirsi per periodi temporali a decorrere dal 5 marzo sino al 31 agosto 2020 (ora sino al 31 luglio) per accudire figli sino a 12 anni (al 5 marzo 2020) oppure, a prescindere dall’età anagrafica, figli con handicap in situazione di gravità

Il congedo, in sostanza, potrà essere fruito anche da entrambi i genitori purchè in modo alternativo, cioè non negli stessi giorni e sempre nel limite complessivo (sia individuale che di coppia) di 30 giorni per nucleo familiare e a condizione che nel nucleo familiare non vi sia altro genitore beneficiario di strumenti di sostegno al reddito, o disoccupato, o non lavoratore. A differenza di quanto previsto sinora la modifica apportata dalla Commissione Bilancio consente la fruizione del congedo covid-19 anche in modalità oraria.