foto stop armi egitto web

#StopArmiEgitto è lo slogan che accompagna la mobilitazione promossa dalla Rete Italiana “Pace e Disarmo” per chiedere verità e giustizia sulla morte di Giulio Regeni, la liberazione di Patrick Zaki e la sospensione della vendita di armi all’Egitto.

Una mobilitazione che vede coinvolta in prima fila la CGIL che sabato 19 dicembre, dalle 10:00 alle 12:00, sarà nelle principali piazze italiane sedi di Municipi e Prefetture per chiedere il rispetto dei diritti umani e delle libertà di espressione e di associazione in Egitto, e in ogni altro Paese.

La CGIL Campania e la CGIL Napoli aderiscono all’iniziativa e saranno presenti al presidio promosso a Napoli, in piazza Municipio.

Qui l’appello della Rete Italiana “Pace e Disarmo”